I germogli alfa alfa sono i germogli dell’erba medica. Sono ottimi consumati a crudo.

Taglia, con un pelapatate, 3 zucchine molto sottili. Trita 100 g di frutta secca, una manciata di semi di sesamo e 1 ciuffo di prezzemolo. Ricopri le zucchine, poi adagiale in una pirofila con il battuto di frutta secca aggiungendo anche 100 g di germogli alfa alfa.

Condisci con olio EVO e sale e servi.

Puoi arrotolare le zucchine e preparare degli involtini il cui ripieno può essere arricchito con i germogli.

(0)

Ingredienti per 8 involtini
Per l’impasto
70 g di amido di mais
125 g di farina
350 ml di acqua
Sale

Per il ripieno
1 carota
1 costa di sedano
90 gr di cavolo cappuccio o verza
1-2 cipollotti
100 gr di germogli di soia
2 cucchiai di salsa di soia

Prepara, per prima cosa, la pasta per l’involucro degli involtini, mescolando gli ingredienti e lasciandoli riposare mezz’ora. Poi, dedicati al ripieno: lava la costa di sedano e la carota e tagliatele a listarelle sottili; fai lo stesso con la cipolla e la verza.

Metti le verdure in una padella grande aggiungendo 1 cucchiaio di olio EVO e la salsa di soia. Lascia cuocere finché non risultino croccanti. Alla fine, quando gli ingredienti saranno cotti, unisci i germogli di soia.

In una padella a parte prepara gli involtini usando un mestolo di impasto alla volta. Dovrai procedere come nella cottura delle crêpes. La sfoglia deve essere molto sottile e, una volta cotta da entrambi i lati puoi farcirla con 1 cucchiaio di ripieno. Una volta preparati e richiusi tutti gli involtini, sigillandoli con un po’ di olio, procedi alla frittura in olio di semi di arachide.

Per completare il tuo menù cinese servi il piatto con salsa di soia o salsa agrodolce.

(0)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy