Ricette per l’essiccatore: Chips di zucca

Un ottimo snack dolce e salutare. E un’ottima soluzione per utilizzare l’interno delle zucche di Halloween!

Ingredienti
Zucca gialla
Erbe e aromi a piacere
Sale

Tagliate la zucca a fette piuttosto sottili e il più omogenee possibile, quindi adagiatele in un cestello forato per la cottura al vapore e cuocete a 100° per 10 minuti, oppure utilizzate una normale pentola a pressione o, ancor più semplicemente, il vostro forno ventilato.
Una volta cotta la zucca, disponete le fette nei cestelli dell’essiccatore, meglio se foderati con gli appositi fogli antiaderenti. Aggiungete sale, erbe e aromi a piacere (semi di peperoncino, curry, prezzemolo, ecc) e avviate l’essiccatore con il programma P1, controllando di tanto in tanto lo stato di essiccazione.
Quando le fettine di zucca saranno pronte, lasciatele a temperatura ambiente per qualche minuto, quindi conservate le vostre chips in un barattolo di vetro a tenuta ermetica.

Che cos’è l’essiccazione e perché è utile
L’essiccazione è un processo che elimina le parti acquose dagli alimenti (frutta, ortaggi, funghi, erbe aromatiche, carne, pesce) permettendo di conservarli più a lungo. In assenza di acqua, principale veicolo per la degenerazione delle sostanze, i processi di degrado rallentano drasticamente e la formazione di muffe e parassiti viene bloccata. Il prodotto rimane inalterato per lungo tempo, mantenendo inalterate le proprietà e caratteristiche organolettiche. L’essiccazione di frutta e ortaggi acquistati nella loro stagione permetterà di conservare intatti gli aromi ed i sapori anche negli altri periodi dell’anno, permettendo un notevole risparmio economico.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy