Ricette per l’essiccatore: Cioccolatini alla banana

Fa freddo, siamo già in aria di festa, voglia di coccole e di cioccolato! Prepariamo allora dei cioccolatini fatti con le banane essiccate da noi e poi ricoperte di meraviglia!

Ingredienti
(per circa 20 cioccolatini)
3 banane mature (anche quelle un po’ segnate, purché dentro siano ancora belle)
300 g di cioccolato fondente
1 stampino in silicone con la forma che volete o, se non lo avete, una semplice vaschetta per ghiaccio di metallo o di plastica

Sbucciate le banane, tritatele a pezzettini e metteteli in essiccatore su un foglio di carta da forno (meglio ancora fogli DrySilk).
Quindi essiccate a 55 gradi per circa 20 ore (programma P1 di Biosec).
Essiccate le banane, è tempo di occuparsi del cioccolato. Spezzettate le tavolette grossolanamente e sciogliete a bagnomaria continuando a mescolare facendo attenzione a non innalzare troppo la temperatura del cioccolato (l’ideale è che si sciolga lentamente senza mai superare i 40 gradi).
Una volta sciolto versate un primo strato di cioccolato sul fondo degli stampi quindi sbriciolate all’interno le pepite di banana essiccate e ricoprite con un ultimo strato di cioccolato fuso. Riempiti tutti gli stampi è il momento di metterli in freezer per un paio d’ore al massimo.

Passate 2 ore, tirate fuori gli stampi dal congelatore e fate riposare un paio di minuti prima di rovesciare gli stampi su un piatto o un tagliere.
Potete fare i cioccolatini anche con altri frutti essiccati. Poi procuratevi un buon film, un plaid caldo e buon appetito!

Che cos’è l’essiccazione e perché è utile
L’essiccazione è un processo che elimina le parti acquose dagli alimenti (frutta, ortaggi, funghi, erbe aromatiche, carne, pesce) permettendo di conservarli più a lungo. In assenza di acqua, principale veicolo per la degenerazione delle sostanze, i processi di degrado rallentano drasticamente e la formazione di muffe e parassiti viene bloccata. Il prodotto rimane inalterato per lungo tempo, mantenendo inalterate le proprietà e caratteristiche organolettiche. L’essiccazione di frutta e ortaggi acquistati nella loro stagione permetterà di conservare intatti gli aromi ed i sapori anche negli altri periodi dell’anno, permettendo un notevole risparmio economico.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy