La Mostra che non c’è

25,00

Quattro itinerari nell’arte irregolare, di Riccardo Bargellini e Tea Taramino

Sold By: : CommercioEtico.it Categoria:

Descrizione

Il vento ci vuole leggeri, spogliati dalle nostre pesanti storie
M.E.P.

Artemente. Differenti vie di accesso alla bellezza titola la quinta edizione del Festival dell’Outsider Art e Arte Irregolare, una manifestazione che ogni autunno approda in un luogo diverso.
Destinazione del 2020 è Bologna, ma purtroppo, come si sa, la pandemia ha scombinato il programma imponendo «differenti vie di accesso» all’evento. Tra le varie cose a cui l’organizzazione del Festival non ha voluto rinunciare, c’è la mostra nazionale che offre una selezione di artisti rappresentativi del panorama outsider italiano. Una mostra «come se…», ma solo in forma di pubblicazione e che tiene conto del genius loci della città ospitante, da un’idea discussa con il comitato curatoriale in sede di avviamento dei lavori.
Con questo catalogo proponiamo un insolito itinerario d’arte attraverso un’Italia poco conosciuta, outsider e irregolare, con Bologna come imprescindibile ispirazione del viaggio.

Clicca qui per scaricare un’anteprima del libro

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la Privacy e Cookies Policy